Announcement

Collapse
No announcement yet.

Investo in quello che Bevo

Collapse
X
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

    Investo in quello che Bevo

    Una rivisitazione del motto di Warren Buffett "investo in quello che mangio".

    L'idea di questo investimento è scommettere sulla ripresa di una piccola realtà italiana, eccellenza vinicola, che ha avuto un crollo a causa della pandemia, e non per motivi strutturali. Non sono ditte pronte a servire direttamente il privato, se non per una piccola parte del fatturato. Il fatto che enoteche, bar, ristoranti e la vita mondana in generale siano stati fortemente penalizzati dal covid, ne ha fatto crollare le vendite.

    Masi Agricola SPA
    ISIN: IT0004125677
    Click image for larger version

Name:	masiagricola.png
Views:	28
Size:	65.9 KB
ID:	10884
    https://simplywall.st/stocks/it/food...gricola-shares

    PRO:
    - Solidità, 250 anni di storia.
    - Sta acquisendo marchi molto noti (come Canevel ad esempio)
    - Il core business è la produzione di vino ma sta diversificando anche nella ristorazione.
    - Diversifica anche vendendo all'estero, non è una realtà strettamente legata al mercato italiano.

    Aggiungo che non è soggetta alla volatilità dei mercati azionari, in questo momento dove il tech sta crollando, l'azione ha perso circa l'1%. Dal grafico direi che è totalmente scorrelato a S&P500, NASDAQ e company.

    Sono entrato a 2,829 col 70% del capitale che vorrei investire.
    Vista la potenzialità di espansione potrei tenerla per lungo tempo, ma se guadiamo il periodo Pre-covid, potrebbe fare un +10%, +15% abbastanza rapidamente.

    Ricordo che non c'è nessun consiglio finanziario, il forum è a scopo educativo.

    #2
    Approvata l'emissione di un prestito obbligazionario non convertibile di 12 milioni di euro

    https://www.trend-online.com/borsa/m...tibile-408482/

    Nuove acquisizioni in vista? Il prezzo dell'azione non varia per l'emissione di obbligazioni, ma sono buone notizie per la liquidità aziendale.

    Comment


      #3
      Masi Agricola lancia sui mercati internazionali “Fresco di Masi”, due vini biologici all'insegna della sostenibilità. "Il progetto si basa su un concetto rivoluzionario: una produzione “per sottrazione” che minimizza l’intervento dell’uomo sulla natura, un ritorno alle origini e alla ricerca dell’essenza del vino. "

      Nel frattempo il titolo sale del 9% in una settimana (e siamo ancora in lockdown).

      Comment


        #4
        Renzo Rosso (DIESEL) ha comprato il 7,5% di Masi. La gestione rimane comunque della famiglia Boscaini ma gli attuali azionisti significativi della società sono: Sandro Boscaini, con il 24,5%, Bruno Boscaini, con il 24,5%, Mario Boscaini, con il 24,5% e Red Circle (Renzo Rosso) con il 7,5%.

        Oggi siamo a 3,2 euro (+13% in poche settimane, e siamo ancora in mezzo lockdown).

        Vista la potenzialità di espansione potrei tenerla per lungo tempo, ma se guadiamo il periodo Pre-covid, potrebbe fare un +10%, +15%
        https://www.borse.it/quotazioni/stor...25/isin/Milano

        Prossimo livello sembra proprio intorno a 3,8 euro.

        Comment

        Working...
        X