Announcement

Collapse
No announcement yet.

Ma quindi il trading funziona?

Collapse
X
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Ma quindi il trading funziona?

    Originally posted by aliboba View Post
    Come dice Cavaliere: 'studio e esperienza ' fanno la differenza. .
    Ne ero molto più convinto 2 o 3 anni fa
    Noi si resiste ma dopo 5 anni e migliaia di ore in studio e prove onestamente mi aspettavo molto di più.
    Inizio na pensare che sia un pò come l'alchimia o l'astrologia, che tu legga 5 o 50 libri la pietra filosofale non la crei.
    Se il mercato è efficiente allora abbiamo perso 5 anni a tentare di prevedere il futuro con gli astri...


    #2
    Si chiama esperienza, non credo che senza esperienza avresti fatto il 500% in un anno.

    Avresti iniziato a farti l'analisi tecnica da solo o a sentire questo o quel guru.

    Chiaro che avere un mentore affidabile sarebbe stato meglio, ma non l'abbiamo avuto e abbiamo dovuto fare esperienza sulla nostra pelle. Pro e contro. La considero un'assicurazione sul futuro. Meglio sbagliare con poche migliaia di euro il prima possibile che a fine carriera con i risparmi di una vita.

    Siamo nell'era dei videocorsi, ognuno apre un account su clickfunnel e fa il suo videocorsetto anche se non sa nulla di quello che dice. Tutto si basa sull'uso delle leve psicologiche e il processo di vendita per appiopparti il corso, poi i contenuti sono deludenti chiaramente. Con l'esperienza capisci al volo la truffa. Purtroppo è tutta fuffa, per non parlare dei venditori di "segnali di trading".

    Comment


    • #3
      Originally posted by cescosystem View Post
      Si chiama esperienza, non credo che senza esperienza avresti fatto il 500% in un anno..
      Questa si chiama tolleranza al rischio, ho fatto 500% perchè ho sopportato 60% di DD a febbraio ma non centra nulla con lo studio.

      Comment


        #4
        Hai avuto un approccio diverso di quello che potevi avere ai tempi di giupy

        Comment


          #5
          Ma la domanda vera per me rimane solo una:
          Si può vivere di solo forex?
          Per me la risposta è no, visto che pian piano ci si sta spostando sull'azionario.
          A questo punto cambio domanda:
          Si può vivere di solo trading?
          La mia risposta è no, visto che al momento siamo passati a "...un'assicurazione sul futuro."
          Fare il 500% è un'ottimo risultato, ma resta il fatto che per avere "l'assicurazione futura", manca comunque un piano di uscita.

          Comment


          • #6
            Gli hedge fund migliori fanno il 10% all'anno col trading, quindi se hai 200k e soprattutto un sistema che funziona (ce la fanno uno su diecimila) allora puoi vivere di trading.

            Passando all'investimento azionario, il piano di usicta è vendi quando ti servono i soldi oppure quando non credi più nelle aziende che hai comprato.

            Comment


              #7
              "Gli hedge fund migliori fanno il 10% all'anno col trading, quindi se hai 200k e soprattutto un sistema che funziona (ce la fanno uno su diecimila) allora puoi vivere di trading."
              200k (2%) vogliono dire almeno 10.000k in saccoccia, visto quello che dicono i migliori. Se hai solo i 200k tu li investiresti tutti su un sistema che funziona? A me sembra che questo sistema non esista al momento.

              "Passando all'investimento azionario, il piano di usicta è vendi quando ti servono i soldi oppure quando non credi più nelle aziende che hai comprato."
              e nel frattempo con cosa mangi se hai solo quelli?

              Comment


                #8
                Il vivere di trading non può sicuramente basarsi su un solo tipo di speculazione.
                Il trading forex ha un costo non indifferente purtroppo, tante operazioni, tante commissioni e swap.

                Comment


                  #9
                  "Il vivere di trading non può sicuramente basarsi su un solo tipo di speculazione.
                  Il trading forex ha un costo non indifferente purtroppo, tante operazioni, tante commissioni e swap."
                  Quindi? Si può vivere di solo trading?

                  Comment


                  • #10
                    200k intendevo tuoi, se parliamo di capitale gestito ti serve 5 volte tanto quindi un milione di AUM, anzi di più visto che le performance fees le hanno ridotte a 15%.
                    Se avessi uno storico di 5 anni che sale e 200k penserei seraimante di investirli nel mio sistema.
                    Può essere che i sistemi funzionanti non esistano, però su darwinex gli storici di 5 anni ci sono, ok potrebbe essere sempre estrema fortuna.

                    Azionario io ho investito 6k e adesso mi ritrovo 20k, se mi servissero 10k venderei per 10k.

                    Comment


                      #11
                      Io parlo di trading in prima persona le fees di tizio e caio non le posso considerare (se domani questi chiudono il rubinetto devo poter vivere dei miei soli investimenti).

                      Grafici che in 5 anni salgono a 200k ogni anno, ne ho visti pochi fra persone conosciute.

                      "Azionario io ho investito 6k e adesso mi ritrovo 20k, se mi servissero 10k venderei per 10k."
                      Ok, ma resta una assicurazione sul futuro e non un piano per vivere di trading.
                      Non ne voglio fare una questione personale, ma se tesla rallenta devi sempre avere una nuova azione che vola come adesso sta facendo tesla.
                      Una sola azione mi sembra poco per garantirsi ogni anno uno stipendio.

                      Comment


                      • #12
                        Controlla WFJ e UYZ
                        "conosciuti" c'è VRT con 4 anni

                        Si Tesla hai ragione io puntavo a 50% annuo e ha fatto 500% ma la media su 10 anni è 50% con un DD di 60%.
                        E' un investimento ad alto rischio ed alto rendimento, io soldi non ne ho tanti quindi non posso parcheggiarli.
                        Chiaramente non esiste investimento che funziona per sempre ma dovrebbe funzionare almeno per altri 5 anni, quindi ho 5 anni per trovare un altro genio, potrebbe non esistere ma se funziona per 5 anni io sono contento.
                        Purtroppo non esiste stipendio ne mensile ne annuale, nemmeno buffet guadagna tutti gli anni.
                        Last edited by CavaliereVerde; 30 December 2020, 05:22 PM.

                        Comment


                          #13
                          Si, per me è impensabile vivere di trading come primo lavoro, a meno che tu non venga assunto da una banca o più semplicemente ottenga visibilità su etoro per ricevere un minimo di stipendio fisso. Ma partendo da zero senza capitali non è possibile. Tutte le guide in vendita chiaramente ti mostrano il contrario ma sono truffe o pseudo tali. Solito discorso di fare soldi a posteriori.

                          Chiaro che avere conoscenze di trading/investimenti, con un lavoro parallelo, alla lunga mi darà ottimi risultati.

                          Comment


                            #14
                            Ok, ottimi grafici nulla da dire, ma non vedo conti da 200k, vedo solo conti da 4k o 5k.
                            Quello che voglio dire è che anche queste persone vivono di "espedienti" di trading e non di trading puro. Purtroppo faccio fatica a credere a queste persone per poterle copiare.
                            Anche lo stesso Buffet poteva essere una scommessa che oggi si è rivelata azzeccata (come la stessa Tesla), ma quando ha iniziato non so se lo avrei "copiato".
                            In ultima analisi, resto dell'idea che al momento è "impossibile" vivere di trading puro.

                            Comment


                            • #15
                              UYZ mi risuta che viva proprio di trading stando almeno al suo blog, potrebbe mentire ma non ce lo vedo e comunque non vende altri espedienti.
                              WFJ non vive di trading ma lavora per Darwinex.
                              guarda ULI , è Javier Colon, se fosse stato facile vivere di trading non avrebbe fondato un broker.
                              diciamo che quei pochi che hanno il sistema non ci mettono 200k e nemmeno riescono an attirare milioni di aum.
                              Gli hedge fund vivono di trading, gestendo capitale, e non vendono corsi.
                              THA credo proprio che viva gestendo capitale, non ha solo il darwin ma non vende "espedienti"

                              Comment


                                #16
                                "In ultima analisi, resto dell'idea che al momento è "impossibile" vivere di trading puro."
                                Ok, tolgo "al momento impossibile" e metto "mooooooolto difficile" (con molte oooo che tendono all'infinito)

                                Comment


                                • #17
                                  Esatto, messa in altri termini o il mercato è efficente e allora è impossibile oppure è quasi efficiente nel qual caso è quasi impossibile.
                                  Io sono almeno 3 anni che sconsiglio a chiuque mi chieda di metersi a studiare trading, io ormai sono in ballo e continuo a ballare sperando di monetizzare l'enorme quantità di tempo e fegato investita prima.
                                  Anche amesso che funzioni rende poco e quindi servono un sacco di soldi, il gioco non vale la candela.
                                  Io prima di investire tesla ci ho studiato almeno un paio di mesi e decine di ore di video, e ha funzionato.
                                  Col trading sembra che ci vogliono 2 anni a tirar fuori un sistema che poi funziona un anno.
                                  Poi chiaro sono ragionamenti altamente influenzati dai risultati recenti.

                                  Comment


                                    #18
                                    gories se ti posso dare un consiglio usa il tasto QUOTE per quotare al posto delle virgolette
                                    Si è roba per pochi malati di mente però a conti fatti mi è servito, mi sta servendo.

                                    Comment


                                    • #19
                                      Si sopportare 40% di DD nei miei sistemi mi è servito a sopportare 60% di DD di tesla, però tesla funziona i miei sistemi non lo so.
                                      Questo è il problema: sopportare il rischio di di sistemi che poi perdono!

                                      Comment


                                        #20
                                        Originally posted by cescosystem View Post

                                        Si è roba per pochi malati di mente però a conti fatti mi è servito, mi sta servendo.
                                        Cesco conosco il tasto QUOTE, se ho una solo risposta ha un senso, altrimenti faccio prima a copiare e virgolettare solo le parti che mi interessano. Se vuoi una migliore leggibilità posso anche copiare, e cambiare carattere a quello che vado a virgolettare

                                        Comment


                                        • #21
                                          il problema del "quote" di vbulletin è che quota tutto e poi devi cancellare a mano...

                                          Comment


                                            #22
                                            Originally posted by CavaliereVerde View Post
                                            il problema del "quote" di vbulletin è che quota tutto e poi devi cancellare a mano...
                                            Esatto. Molte volte faccio prima con un copia incolla di quello che mi serve

                                            Comment


                                            • #23
                                              Ritenendo che forse questa sia la discussione anche più importante di tutto il forum ho creato un topic dedicato.

                                              Mi piacerebbe avere l'opinione di GAlbano VolcanoFX e ItsTradingTime .
                                              Last edited by CavaliereVerde; 31 December 2020, 04:03 PM.

                                              Comment


                                              • #24
                                                Intanto che aspettiamo altre opinioni.

                                                gories tu dici che quelli che sembrerebbero avere il sistema poi però non ci investono 200k.
                                                Penso che il motivo principale è che questi 200k non li hanno.
                                                Non che siano dei poveracci ma magari hanno tipo 30-50k di risparmi e non hanno tutto il loro trading su Darwinex.
                                                Sai che non ho mai creduto a chi sosteneva di fare milioni altrove ma qui stiamo parlando di avere magari 30k in 3 broker diversi tra cui 5-10k su Darwinex in modo da ispirare fiducia negli investitori ed essere competitivi in Darwinia.

                                                Poi cescosystem giustamente parlava di costi, i costi erano trascurabili quando si pensave di fare più del 30% annuo ma parlando di 10% anche 1 o 2% di differenza tra i costi dei vari broker può fare la differenza.
                                                Darwinex è un buon compromesso come costi ma magari ci sono broker migliori per eurusd e broker migliori per audusd.
                                                Pe esempio so per certo che klondikefx ( NTI ) fa trading con molto più capitale di quello che si vede su Darwinex.
                                                https://www.myfxbook.com/members/klondikefx
                                                Ok negli ultimi due anni non ha fatto faville ma posso dire di conoscerlo ci discuto da 4 anni.
                                                Last edited by CavaliereVerde; 1 January 2021, 09:42 PM.

                                                Comment


                                                  #25
                                                  Risposta semplice: sì.
                                                  Risposta articolata: il trading e il "vivere di trading" raccoglie in se un mondo variegato di possibilità. Tocca definire cosa sia il trading.... il trading NON è investimento. Quindi, facendo un passo indietro la prima domanda che possiamo farci è: "si può vivere di rendita? quanto serve?" una volta era relativamente facile rispondere... bastava prendere il tasso di interesse che pagava un bot magari un cct o un btp... ragionare andando a differenziare su obbligazioni di stati più sicuri di quello italiano.... e via dicendo e trovando +/- la percentuale media annua si poteva quindi calcolare quanto servisse. Ovvio, per vivere senza pretese e con una casa di proprietà 20.000 euro sono un buon andare, ma appena si hanno figli, moglie e vizi l'importo sale e anche 50 mila euro possono essere pochi. Se poi a questo si aggiunge la necessità di salvaguardare il potere di acquisto del capitale messo a rendita... ecco che molte equazioni "saltano". Oggi poi con i tassi negativi che conteggio si può fare? I più saggi sanno che l'investimento azionario diversificato, includendo poi anche altre forme di investimento (oro, obbligazioni emergenti, "junk", estero/asiatico/esotico... oggi diremmo anche criptovalute e forse darwins) può essere un buon modo per andare ad alzare il rendimento medio atteso... fermo restando che è un rendimento medio e che vi sono anche delle spese collegate... ma alla fine un 5-6% l'anno si riesce ad ottenere al netto dell'inflazione. Non mi interessa essere preciso ma volevo definire una situazione standard e base. 5/6% vuol dire avere un capitale tra i 300 e 900 mila euro per poter vivere di "rendita" e con un investimento che ci fa +/- dormire la notte.
                                                  Tutto quello che va a modificare questa modalità di investimento io la chiamo "trading" o anche "investimento evoluto" .... e gli strumenti utilizzati si ampiano, andando a comprendere anche le opzioni e strumenti derivati. A cosa serve il trading? A cercare di alzare quel rendimento del 5/6% che i mercati danno a chi ha pazienza e senza rischi aggiuntivi.... perchè farlo? per diminuire il capitale necessario per vivere di rendita oppure per alzare l'importo della rendita... oppure serve per cercare di portare piccoli capitali a crescere più velocemente per poi poter vivere di rendita.....
                                                  E' possibile quindi aumentare quel 5/6% di media di rendimento e portarla ad un valore maggiore? Sicuramente usando la leva posso farlo prendendo un rischio maggiore. Già andando a investire in modo diverso (molto azionario, molte small cap, molte obbligazioni junk, ma sempre differenziando) posso riuscirci, ma il battito cardioco relativo sale di pari passo... motivo per cui si dice che l'azionario è per giovani..... oppure possiamo trovare delle forme di trading *dei modi per generare alpha, per sfruttare delle inefficienze dei mercati* che a parità di rischio mi permettano un rendimento maggiore. Credo che la domanda che vi siete posti è focalizzata a questo "stadio". Scusate l'ampia "introduzione" ma credo che focalizzare meglio il problema sia necessario ad una migliore soluzione dello stesso. Quindi? La mia risposta che nasce anche dall'esperienza è che SI' è possibile "battere" il mercato per diversi anni anche in modo significativo ma che è difficile che lo stesso vantaggio competitivo duri per sempre. Io dal 2006 al 2012 ho avuto dei sistemi che hanno fatto faville. Poi hanno smesso. In taluni casi quando dietro le decisioni non è l'automatismo di un metodo ma la discrezionalità nel mettere insieme tanti metodi, la differenza la fa la "tenuta" psicologica. In generale è vero che più rischi prendi più il tuo rendimento può essere alto, ma l'importante è mantenere il rischio contenuto a tal punto da non dover "saltare per aria" (equity=0.0x% dell'equity iniziale). Pochi anni buoni fatti a mille possono poi aiutare ad avere il capitale di cui si parla sopra per avere una rendita da investimento. Pochi anni sono possibili, tanti anni no (non con lo stesso metodo). Per finire l'obiettivo di Darwinex mi è sembrato sempre interessante perchè in sostanza loro ti dicono, non cercare di fare il 100% l'anno che poi nemmeno ti basta e sei sempre con il rischio di saltare per aria (ricordiamoci, alto rendimento alto rischio)... vieni con noi, dimostra che sai fare il 10-20% annuo e noi ti daremo il capitale necessario per vivere di trading. Ecco l'equilibrio è tutto.... la risposta è li'.

                                                  saluti e buon anno

                                                  Comment


                                                  • #26
                                                    Certo si può sopravvive anche con 10k e c'è a chi ne servono 50k ma dicamo che per avere un reddito a 4 zeri seve un capitale a 5 zeri.
                                                    Il concetto è che non rende più delle forme di investimento tradizionali ma in compenso è molto più difficile.
                                                    E non rende nemmeno tutti gli anni esattamante come le atre forme di business ed investimento.
                                                    Se un anno il tuo risutato è negativo o nullo aumentare il rischio non serve.

                                                    Questa è la realtà ragazzi:
                                                    https://dunncapital.com/wp-content/u...ember-2020.pdf
                                                    risultato negli ultimi 5 anni : -6%

                                                    Comment


                                                      #27
                                                      Originally posted by CavaliereVerde View Post

                                                      Questa è la realtà ragazzi:
                                                      https://dunncapital.com/wp-content/u...ember-2020.pdf
                                                      risultato negli ultimi 5 anni : -6%
                                                      Un fondo che gestice quasi 500mln di € non può approfittare di certe inefficienze. Pensa ad un THA che se supera i 3 mln deve chiudere i battenti...."size matter"

                                                      Comment


                                                      • #28
                                                        Pensavo anche io che i fondi piccoli con trade di breve rendessero di più ma poi alla fine storici lunghi che passino il 15% annualizzato non ne trovo.
                                                        Gli anni ad alto rendimento sono sempre all'inizio casualmente, quando sono possibili trcucchetti di selezione a posteriori.
                                                        Negli ultimi 3 anni THA a bassa capacità ha reso uguale a SYO ad alta capacità.
                                                        In sostanza credo che si possa far meglio di Dunn ma non tanto.

                                                        Noi siamo in ballo dal 2015 , tu sei in ballo dal 2006 , sono 15 anni... stai vivendo di trading?

                                                        Comment


                                                          #29
                                                          Originally posted by CavaliereVerde View Post

                                                          Noi siamo in ballo dal 2015 , tu sei in ballo dal 2006 , sono 15 anni... stai vivendo di trading?
                                                          Per molto tempo l'ho fatto, ma sempre con l'apporto di capitale esterno. Come detto una cosa è dover fare il 40/50% l'anno costante per poter vivere una cosa è amministrare un capitale di 1-2 mln e puntare a fare il 10-20% di rendimento (magari avendo un management fee indipendente dal risultato per periodi "piatti").
                                                          Prima di conoscere Darwinex avevo pensato di aprire un Hedge Fund vero e proprio, quindi, visti i costi ed altre problematiche, ho deciso di provare su Darwinex. Poi ho avuto un'opportunità di lavoro che non potevo rifiutare e mi sono "spostato".... +/- è coinciso da quando ho iniziato su darwinex a fare operazioni con un'ottica più di "lungo" e non sul breve-brevissimo (direi era metà 2018) .... poi come sai ho spostato quello che ho su darwinex ad un trading algoritmico vedendo che non potendo seguire minuto per minuto non riuscivo a dare le performance necessarie (+ allo stress che questo può portare): ho cercato di replicare come algo quello che usavo in discrezionale... è dannatamente difficile farlo sebbene poi si riescono a fare cose che in discrezionale non riesci a fare. Il 2021 parte con la grossa ambizione di aver trovato il bandolo della matassa anche sull'algoritmico e qualche annetto spero che duri, sempre pronto a rivedere e valutare....

                                                          Comment


                                                          • #30
                                                            Quel che dicevo quindi.
                                                            Complimenti, già è rarissimo avere un vantaggio statistico, averlo ed avere anche un capitale a 5 zeri è praticamente a probabilità zero.
                                                            Con una menagement fee del 2% porti a casa la pagnotta gestendo un milione anche in un anno negativo.
                                                            Tra l'altro ho scoperto che Dunn non ha managemnt fees solo performance il che accresce il mio rispetto per il suo trading.

                                                            Comment


                                                              #31
                                                              Originally posted by CavaliereVerde View Post
                                                              Intanto che aspettiamo altre opinioni.

                                                              gories tu dici che quelli che sembrerebbero avere il sistema poi però non ci investono 200k.
                                                              Penso che il motivo principale è che questi 200k non li hanno.
                                                              Non che siano dei poveracci ma magari hanno tipo 30-50k di risparmi e non hanno tutto il loro trading su Darwinex.
                                                              Sai che non ho mai creduto a chi sosteneva di fare milioni altrove ma qui stiamo parlando di avere magari 30k in 3 broker diversi tra cui 5-10k su Darwinex in modo da ispirare fiducia negli investitori ed essere competitivi in Darwinia.
                                                              Direi che GAlbano per me ha centrato il discorso. Il trading comprende un sacco di sfumature e non è il mio conto personale che a fine anno mi deve poter permettere di vivere.
                                                              Detto questo i 200k li hai tirati in ballo tu come esempio e io ho risposto dicendo che non vedo conti da 200k che a fine anno mi portano a casa la pagnotta. Vedo conti da 4k 5k o 6k che permettono a Tizio Caio o Sempronio, di entrare nella classifica di darwinia e, se tutto va bene, dopo sei mesi si portano a casa un gruzzolo che forse gli permette di vivere.
                                                              Quindi per me è impossibile vivere di solo trading (inteso come il solo mio conto che a fine anno/mese mi deve permettere di ritirare uno stipendio) .

                                                              Comment


                                                              • #32
                                                                Nessuno vive coi soldi del conto e nessuno vive nemmeno con le provvigioni di darwinia.
                                                                ci sono solo SYO e THA che mettendo assieme tutto:
                                                                • conti su Darwinex e su altri broker
                                                                • Provvigioni Darwinia
                                                                • Provvigioni da Darwiniex e da altri PAMM
                                                                dovrebbero arrivare a vivere di trading.

                                                                Comment


                                                                  #33
                                                                  Queste discussioni aprono tante domande, tutte differenti e per le quali forse ne potremmo stare a discutere per mesi, anche perché oltre a tanti valori obbiettivi, ci sono molte situazioni soggettive che oltre a formarci negli anni ci hanno fatto prendere tante strade diverse.

                                                                  Credo che GAlbano abbia introdotto bene le varie problematiche, domande e pensieri che accomunano molti di noi che oltre alla speculazione primaria, siamo appassionati e studiosi della materia, molti soprattutto per quanto riguarda il Forex.

                                                                  Il trading funziona?

                                                                  In generale, non tutte le forme di trading funzionano. Nello specifico, a seconda della tolleranza del rischio, aspettativa di performance, capacità di gestione del DD, consapevolezza del lavoro svolto fino a poco prima della domanda sulla valutazione delle performance di una strategia di trading, possiamo dire che si, il trading funziona, ma con diverse variabili da considerare. La prima di queste variabili è l'aspettativa di guadagno, strettamente collegata alla quantità di capitale che si ha a disposizione, size relativa, diversificazione di operatività per brokers.

                                                                  Discorso diverso poi, è l'eterna lotta sul come arrivare ad un guadagno anche minimo, un vantaggio statistico, con l'eterna dicotomia che c'è tra il trading discrezionale ed il trading algoritmico.

                                                                  Per il trading solo discrezionale ho forti dubbi, generalmente persone che hanno successo in questo settore si aiutano comunque con una serie di strumenti metodici ed algoritmici. Io vengo in origine da tale settore, oltre alla variazione del mercato, si aggiunge il nostro studio pilotato poi dal nostro senso, che senza una variazione costante “x” giornaliera, inganna in alternanza. Oltre tutto, non molti hanno pazienza e possibilità di spendere ore / nottate / giorni (a seconda del TF della metodica) davanti a postazioni con monitors, si uniscono così ancora più variabili che sommandosi allontanano il fattore “continuità” dal trading plan fatto, portano poi alla relativa caduta o discontinuità di performance che spesso si vede.

                                                                  Il Trading Algoritmico in questo campo ha un approccio diverso, ma non tutti quelli che si approcciano a tale mondo hanno gli stessi risultati, risultati poi che si valutano solo dopo diversi mesi. Questo purtroppo dipende da diversi fattori, sembra una chimera da inseguire, ma purtroppo io credo che tutto torni alla capacità di approfondire, capire dinamiche, rivalutare la situazione con correttezza sia quando le cose vanno male sia quando le cose vanno bene e procedere con estremo rigore ed umiltà. Il processo ha diversi stadi, in ognuno dei quali c'è un mondo da approfondire e saper interpretare, ed in questi molti si perdono nel tempo. Si aggiunge poi la discrezionalità nella gestione di un Portfolio, ed il fatto che alcune metodiche hanno semplicemente periodi lunghi favorevoli o sfavorevoli durante i quali non tutti hanno corretta capacità di valutazione nel capire fin dove la situazione è ancora accettabile e dove non lo è, ma il discorso dell'esaurimento delle performance e la sottile linea di una cattiva interpretazione delle possibili performance in live di una strategia, è un discorso difficile e totalmente separato, per il quale solo studio ed esperienza fanno differenza.

                                                                  La vera chimera a mio parere purtroppo è il capitale a disposizione, per il quale in base alle proprie possibilità ognuno si muove di conseguenza gestendo il rischio. Basterebbe anche un vantaggio statistico del 3-5% che è ottenibile come media in una serie ampia di anni, rimarrebbe poi gestire i periodi con un grande capitale costante, il che a giudicare dai tempi attuali, penso sia ottenibile solo se il capitale sia il proprio. Attualmente Darwinex è l'unico tra i broker decenti che consentono all'utente sia di fare trades in tranquillità ( condizioni buone), con la speranza che possano arrivare investors dalle stesse mire di target e che possano far lievitare il Total Asset con costanza e permettere anche ad una persona che punta sulla costanza di guadagno più che sulla qualità dello stesso, magari un 10% annuo con un rischio decente, di avere una buona rendita annua derivante dalle Performance Fees. Sarebbe un ulteriore mezzo di diversificazione, che nel paniere di persone che amano il mondo della finanza, farebbe cassa. Questo si verifica? Purtroppo no, ed è sotto gli occhi di tutti. Il 95% degli Investors sono attratti da altro, con il desiderio che determinati numeri continuino per sempre, complice purtroppo la grande disinformazione che viene fatta da tante persone e pubblicità. Se le persone avessero mire inferiori, forse sceglierebbero altro oltre al Forex ad esempio, qualcosa di più continuo e diverso, ma se dovessero scegliere sistemi che operano con strumenti simili per diversificare il proprio paniere ed ottenere una possibile rendita finanziaria aggiuntiva, la scelta poi ricadrebbe sui sistemi che guadagnano poco ma con costanza.

                                                                  Comment


                                                                  • #34
                                                                    Ciao VolcanoFX !

                                                                    Parliamo chiaro tu sei uno dei migliori, e se consideriamo sia GTD che VRT hai sempre avuto qualcosa di funzionante e vendibile nei vari anni e semestri.
                                                                    Qui si parlava soprattutto di rendimenti sul proprio capitale e nonostante ciò non credo che tu avresti potuto vivere dei ritorni sul tuo capitale.

                                                                    Passando invece alle provvigioni su Darwinex 34k non sono bruscoletti ma parliamo di un risultato ottenuto in 4 anni.
                                                                    Quindi per quello che vediamo noi pur essento uno dei migliori sei lontano dal vivere di trading.

                                                                    Comment


                                                                      #35
                                                                      Non ho scritto il contrario, ho ritenuto però necessario fare qualche specifica poiché ho letto diversi argomenti quali mercato efficiente, strategie che funzionano per un certo periodo, etc... che si collocano prima di una ipotetica rendita e Performance Fees, e le ipotesi ed esperienze che valgono per me, non valgono per gli altri.

                                                                      Il livello di sicurezza di tizio "x" di fare con buona probabilità il 5% annuo spalmato su "y" anni, non è lo stesso di tizio "z". Ci sono diverse persone che non hanno tale livello di confidenza, a prescindere dal loro capitale proprietario.

                                                                      Puntando ad un 5%, con la vita di oggi forse non bastano 500K di Capitale, come anche sottolineato da altre persone.

                                                                      Parlando dell'ambiente Darwiniano e di capitale proprietario, è scontato leggendo il mio messaggio che una rendita annuale valida fissa sul proprio capitale è quasi impossibile da avere in questo momento, per questo ho usato il termine "ulteriore mezzo di diversificazione".

                                                                      Come già scritto, il capitale esterno è distribuito su pochi e gli Investors hanno mire diverse per il momento, complici diversi fattori. Mettiamoci anche la riduzione delle fees ed il cap per partecipare alla competizione del Darwinia....

                                                                      Comment


                                                                      • #36
                                                                        Penso che siamo tutti daccordo che renda poco e sia estemamente difficile.
                                                                        Io vado avanti principalmente per non buttare via l'esperienza accumulata.

                                                                        Tesla è un caso a parte ma di QQQ ne parlavamo già 3 anni fa, se compravo QQQ 3 anni fa avevo raddoppiato il capitale.
                                                                        Chiaro che col trading genere un ritorno decorrelato al mercato ma questo ha un senso soprattutto dal punto di vista dei grossi investitori coi milioni che cercano di decorrelare.
                                                                        La spesa la paghiamo in euro o dollari, quindi 30% correlato ci vivi di più che 10% decorrelato.

                                                                        Comment


                                                                          #37
                                                                          Salve ragazzi,
                                                                          solo oggi sto vedendo un po' i forum, quindi scusate per la risposta in ritardo.
                                                                          La mia risposta é sí, si puó vivere di trading. La mia motivazione é che sono un po' di anni che vivo di trading, con alcuni anni in cui il trading é stato la mia sola entrata (non avevo corsi, Darwinex, o i miei $6 al mese che mi arrivano da YouTube).
                                                                          Non so quanto abbia fatto su Darwinex finora, penso meno di $5K in piú di un anno. Con i corsi, alcuni mesi sono sopra i $1K, altri mesi sotto.
                                                                          Pago $1300 di affitto al mese, quindi...

                                                                          Alcune cose che ho letto velocemente e volevo dire la mia.
                                                                          Per quanto riguarda i traders retail, sicuramente hanno piú opportunitá rispetto ai fondi di investimento. Molti fondi di investimento sono limitati e non posso certo andare a fare day-trading o toccare asset come cryptovalute, penny stock, stock market di paesi in via di sviluppo e cosí via. Anche se possono in alcuni casi, le restrizioni che hanno sono di gran lunga superiori ai traders retail.

                                                                          Per quanto riguarda "il futuro", io pago normalmente le tasse e pago regolarmente il direct debit nel mio fondo pensione, quindi dovrei aver diritto (chi lo sa) ad una doppia pensione: statale e personale.

                                                                          Per quanto riguarda puntare tutto su un buon sistema che funziona, penso che la diversificazione non debba avvenire soltanto per gli asset all'interno di un sistema, ma ci deve essere anche una diversificazione dei sistemi stessi. Una delle mie colpe é che la maggior parte dei sistemi che ho sono trend follower o Stop-And-Reverse. Nel 2021 sicuramente spenderó un po' di tempo sugli oscillatori per implementare qualcosa di diverso e avere un portafoglio di sistemi un po' piú variegato.

                                                                          Per me il trading é una costante ricerca ed evoluzione. Bisogna avere la passione e spendere tempo anche al di fuori dei mercati.
                                                                          Sicuramente non sono il classico tizio che sta in spiaggia col cocktail mentre i miei sistemi fanno soldi. Tra l'altro non sono nemmeno il tipo, mi farebbe piú piacere una giornata in un museo o a leggere un libro

                                                                          Comment


                                                                          • #38
                                                                            Quindi il tuo reddito principale viena dal trading diretto coi tuoi conti.
                                                                            Stando al tuo video e al tuo storico il tuo sistema principale rende 10-15% annuo come dicevamo sopra, questo implica che il tuo capitale totale di trading sia di almeno 200k.

                                                                            Io sono diversificato, mi vanno bene sia i libri che i musei che la spiaggia...

                                                                            Comment


                                                                              #39
                                                                              Originally posted by CavaliereVerde View Post
                                                                              Quindi il tuo reddito principale viena dal trading diretto coi tuoi conti.
                                                                              Stando al tuo video e al tuo storico il tuo sistema principale rende 10-15% annuo come dicevamo sopra, questo implica che il tuo capitale totale di trading sia di almeno 200k.

                                                                              Io sono diversificato, mi vanno bene sia i libri che i musei che la spiaggia...
                                                                              Sí, faccio trading dal 2007 e ho iniziato a lavorare nel 2006, a 16 anni, come istruttore di scacchi. Sempre lavorato fino al 2013, quindi ho avuto la fortuna di mettere anche buona parte del mio stipendio (e dei premi dei tornei di scacchi) nel trading, mentre ero a casa con i miei con zero spese
                                                                              I soldi che ho nei vari conti non sono solo frutto di guadagni dal trading nel corso degli anni, sono anche sudore di altri lavori nel corso degli anni.
                                                                              Ogni situazione é diversa, io mi reputo abbastanza fortunato ad essere entrato in questo mondo subito prima di iscrivermi all'universitá.
                                                                              Magari ad aver iniziato mentre avevo un lavoro 9-17, una famiglia e altre cose nella mia vita, mi sarei appassionato al trading solo come una seconda fonte di guadagno.

                                                                              Comment


                                                                              • #40
                                                                                Diciamo che sei l'eccezione che conferma la regola. Non sei statisticamente significativo!
                                                                                Ti ho chiamato in causa apposta per che so che vivi di trading però anche a te ci è voluto moooolto tempo.

                                                                                Quanti hanno il sistema 1 su 1000?
                                                                                Quanti hanno risparmi a 5 zeri 1 su 1000?

                                                                                Quindi la probabilità di essere in condizione di vivere di trading è 1 su 1 milione...
                                                                                Last edited by CavaliereVerde; 5 January 2021, 07:03 PM.

                                                                                Comment


                                                                                  #41
                                                                                  C'è anche da considerare che hai aperto questo post in un periodo veramente anomalo dove probabilmente l'unica certezza per vivere di trading è una "management fee".

                                                                                  Comment


                                                                                  • #42
                                                                                    Se il trading sostenibile rende mediamente 10% calcoolati su 5 anni o più non è un problema di periodo anomalo, servono 5 zeri...

                                                                                    Comment


                                                                                      #43
                                                                                      100.000 euro sono pochi per viverci se consideri solo il tuo capitale e non con i bonus che possono derivare dall'AUM. Purtroppo è cosi, non puoi fare una media di 5 anni con capitale risicato, il profitto non è assolutamente costante devi in media prendere di più di uno stipendio. Si sperava prendesse il volo darwinex, ma anche etoro alla fine sta andando avanti con azioni/etf, quindi più con un'ottica di investimento che come piattaforma di trading/speculazione.

                                                                                      Tutti gli esempi che abbiamo visto con un profitto abbastanza costante, fatalità non hanno mai avuto uno storico decente.

                                                                                      Comment


                                                                                        #44
                                                                                        Originally posted by CavaliereVerde View Post
                                                                                        Se il trading sostenibile rende mediamente 10% calcoolati su 5 anni o più non è un problema di periodo anomalo, servono 5 zeri...
                                                                                        Se la media sui cinque anni è il 10%, posso concordare sui 5 zeri ma davanti ci deve essere almeno un 2, per poter avere uno "stipendio" da € 900,00 - € 1.000,00

                                                                                        Comment

                                                                                        Working...
                                                                                        X